OLYMPUS DIGITAL CAMERALa cooperativa nasce per dare risposte concrete ai problemi occupazionali di persone in difficoltà, ponendo il lavoro come un importante mezzo di emancipazione personale. La Cooperativa sin dalla sua nascita si è data la mission di creare opportunità lavorative per persone svantaggiate, operando in un quadro di sostenibilità ambientale e puntando a contribuire alla crescita del proprio territorio, con dinamiche economiche che si oppongono all’economia criminale.

La Nostra Storia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La cooperativa nasce nel 2000 da un progetto d’inserimento lavorativo finanziato dalla Regione Campania ai sensi del D.P.R. 309/90, gestito dalla Cooperativa sociale Il Millepiedi. Il gruppo è nato con il progetto “Un fiore per la vita” del 1998. Allora era forte l’esigenza da parte della Cooperativa Sociale “Il Millepiedi” di dare risposte concrete al problema occupazionale di persone che avevano concluso un percorso terapeutico presso il Centro Diurno “Gulliver”. Così nel 2000 operatori ed utenti diedero vita alla Cooperativa. Successivamente nell’anno 2006 seguendo la vocazione delle proprie attività e le aspirazioni dei soci di contribuire a rilanciare la terra di origine, la cooperativa ha dato vita alla Fattoria Sociale “Fuori di zucca” nell’ex Ospedale psichiatrico di Aversa, in una zona di confine solo politico, nel continuum territoriale tra Caserta e Napoli, che geograficamente e socialmente ormai rappresentano un tutt’uno metropolitano, in ciò tale unità aziendale si avvicina idealmente ad una City Farm di concezione nord-europea.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’unità produttiva come nelle intenzioni oltre che realizzare le aspirazioni imprenditoriali, si è imposta come segno civile forte che trasforma una ricchezza abbandonata in un luogo di rilancio delle persone in difficoltà e di un ambiente martoriato.

Successivamente è nata una stretta collaborazione con altre cooperative del territorio che condividono principi e valori, e hanno una medesima vision della loro comunità di riferimento. Questa rete ha costituito il giorno 14 settembre 2012 il consorzio di cooperative sociali “Nuova Cooperazione Organizzata” che si pone come modello di sviluppo un nuovo welfare innovativo locale, attraverso una prospettiva multidimensionale e fortemente pragmatica orientata all’esplorazione di nuove forme di integrazione tra profit e non profit, tra pubblico e privato, coinvolgendo i cittadini in un percorso di riappropriazione del territorio volto alla creazione di economia sociale, partendo dai beni confiscati e beni comuni, attraverso percorsi di cura, di felicità, dove inserire le persone svantaggiate.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA