La coop. sociale “Un Fiore per la vita” coinvolge in modo attivo, nelle proprie attività, persone con svantaggio psico-sociale che, a causa delle condizioni di disagio, non hanno avuto mai accesso al mondo del lavoro o se ne sono allontanate e trovano forti difficoltà nel rientrarvi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPer ogni persona viene progettato un percorso di educazione al lavoro, di ergoterapia o di reinserimento lavorativo, sostenendone così la crescita del grado di occupabilità e favorendo il superamento dello stato di marginalità lavorativa attraverso tirocini formativi, tirocini lavorativi, borse lavoro e altri strumenti previsti dalle vigenti norme giuslavoristiche. L’inserimento lavorativo avviene adottando una metodologia che fuori da una logica strettamente efficientista e competitiva è centrata sul rispetto della persona al di là del suo valore come soggetto capace di produrre. Partendo dalla storia personale e dalle expertises si cerca di trasmettere non solo competenze tecnico-professionali ma anche relazionali, motivazionali e skills operative che rappresentano la base di un progetto di crescita personale e lavorativa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per ogni persona sono, infatti, perseguiti i seguenti obiettivi generali:

1. Acquisizione della consapevolezza delle proprie potenzialità e dei
propri limiti in ambito lavorativo;

2. Sviluppo della capacità negoziali e di confronto all’interno del
gruppo di lavoro;

3. Capacità assunzione di ruoli professionali nei processi produttivi e
delle relative responsabilità.

Queste attività sono realizzate in collaborazione con enti pubblici (ASL, Servizi sociali territoriali, UEPE etc.) e con enti privati (Fondazioni, associazioni etc.)